borgo-clevolis-1024x768

Cleulis

Cleulis

Cleulis è il borgo più antico del paese, cui dà il nome, e sorge su un ripido pendio alle pendici del monte Zoufplan, nell’abbraccio del Bosco Bandito che lo abbellisce e lo protegge. Cleulis poggia su una rupe, oggi completamente coperta dalla vegetazione. Il borgo, sorto su un’antica sorgente, presente nei pressi dello storico lavatoio, è andato completamente distrutto durante l’incendio del 1874. Un tempo era centro nevralgico del paese, qui, oltre alla chiesa, vi erano la latteria, la scuola e due attività commerciali. Ricordiamo che il fondo valle, odierna località Muse, era completamente deserto, falcidiato come era dalle piene e dalle frane del torrente Moscardo (il Rivat). La piazzetta di faccia all’albergo Al Cacciatore ospitava, fino ad alcuni decenni fa, un tiglio e una fontanella, sulla facciata di una casa, guardando in alto a destra si può leggere l’iscrizione su pietra che ricorda le origini (non provate) del paese e le calamità che l’hanno colpito.

 

2016 © | Cleulis.org - Sito web realizzato da Netcraft Studio