DSCF0974

30 settembre 2018. Pakai e amîs. Aperte le iscrizioni

Nella volontà di proseguire un’amata tradizione ritorna: “Una domenia in alegrìa cun Pakai e amîs”, domenica 30 settembre al Bar Pakai di Cleulis. Una festa musicale per ricordare tre icone della musica folk carnica: i fisarmonicisti Amato Matiz e Cecilia Boschetti e il contrabbassista Genesio Puntel. Un pomeriggio di sana convivialità caratterizzato da libere esibizioni che inizieranno a partire dalle ore 12, danze sul breâr e le migliori golosità della cucina carnica. Tutti possono partecipare: fisarmonicisti, musicisti e musicanti di qualsivoglia strumento, giovani e meno giovani amanti del folk carnico e della musica di tradizione, in veste solista o in gruppi, per rievocare nella più grande schiettezza e allegria, le famose domeniche musicali e danzerine nel luogo simbolo del folklore carnico.

Chi desidera partecipare può prenotarsi scrivendo una mail a giovinscjanterins@gmail.com oppure telefonando al 338 3365160, entro venerdì 29 settembre, indicando i componenti del gruppo e lo strumento suonato. Questo agevolerà gli organizzatori nell’ordinare le varie esibizioni ed ai partecipanti verrà data comunicazione di avvenuta iscrizione con le specifiche della giornata.

In questa attesa e bentornata domenica “pakaiana”, si potranno degustare piatti tipici della Carnia, tra cui i famosi “cjalsons di Cleulas”, nel tendone che verrà appositamente adibito nella piazzetta del Bar Pakai, assieme al breâr, per ballare e divertirsi al ritmo delle indimenticabili melodie di Pakai e dei suoi amici, tra cui la grande fisarmonicista Cecilia Boschetti. Verranno così rievocati il Trio Pakai e il Trio Cecilia ma anche altri musicisti ed ensembles che hanno contribuito a rendere popolare e tanto amata la musica folk carnica. Naturalmente non mancheranno i protagonisti viventi del Trio: il chitarrista e autore Paolo Morocutti, il cantante Stefano Paletti ed Ennio del Fabro che ha sostituito Amato Pakai alla fisarmonica. Con loro, molti altri compagni che li hanno amati e seguiti, tra cui Gigi Maieron, gradito ospite figlio di Cecilia che recentemente ha raccontato diverse vicende legate alla musica in Carnia e alla fisarmonica nel libro “Te lo giuro sul cielo”. Tante altre le novità, tra cui la probabile anteprima dei brani “Fischiosauro” e “Mari”, due canzoni inedite recentemente composte dall’anima creativa del Trio Pakai, Paolo Morocutti, a distanza di 42 anni dal primo brano registrato, ovvero la celeberrima “Lignan”. Queste e molte altre le novità e le sorprese di una festa organizzata dall’Associazione Giovins Cjanterins di Cleulis in collaborazione con il circolo culturale “La Dalbide” di Cercivento e il musicologo Alessio Screm, per una domenica che si preannuncia piena di colore, ricordi, allegria e speranza. Amanti del folk di tradizione: unitevi per ricordare insieme “Pakai e amîs”.

 

Categorie

2016 © | Cleulis.org - Sito web realizzato da Netcraft Studio